Per gli scrittori siciliani (e non solo): Edizioni Kemonia seleziona romanzi e poesie

Edizioni Kemonia seleziona romanzi e poesieOpere inedite di poesia, testi di narrativa, inclusi romanzi e raccolte di racconti. Ma anche saggi e opere teatrali da includere nelle collane del catalogo firmato Kemonia.

Queste e tante altre sono le opere (e gli autori) con cui è possibile partecipare alla nuova selezione lanciata dalla casa editrice Kemonia di Palermo.

Le selezioni sono rivolte sia a chi è già uno scrittore e a chi vorrebbe diventarlo. Può inviare il proprio manoscritto sia chi ha già un libro nel cassetto da voler pubblicare, sia chi sta finendo di scriverne uno ed è alla ricerca di una casa editrice che possa pubblicarlo. Ma anche chi è alle prime armi e vuole fare il proprio debutto nel mondo dell’editoria.

La casa editrice Kemonia, infatti, si occupa da anni di seguire ogni autore nel percorso che affronta la prima stesura di un manoscritto, attraverso le varie fasi di revisione, impaginazione e pubblicazione, fino alla sua presentazione, distribuzione e promozione.

Chi volesse partecipare deve inviare il proprio testo, entro e non oltre il 31 gennaio 2022, insieme ai dati personali (nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico) tramite posta tradizionale al seguente indirizzo: Edizioni Kemonia, via Vann’Antò 16 – 90144 Palermo (PA) oppure è possibile inviare via e-mail agli indirizzi kemoniaedizioni@gmail.com o manoscritti@edizionikemonia.it

La casa editrice Kemonia offre, anche separatamente, una serie di servizi per permettere ai futuri autori di scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze editoriali.

È possibile ad esempio richiedere una semplice valutazione e correzione del proprio manoscritto oppure si può richiedere una consulenza per la campagna promozionale del libro. E tanto altro.

Nel dettaglio i servizi editoriali offerti dalla casa editrice riguardano i seguenti ambiti:

Revisione del testo: include la correzione di eventuali refusi e la resa uniforme della punteggiatura e della formattazione;

Editing: in questo caso si tratta di perfezionare la forma del testo con l’aiuto di un professionista che si occuperà di rivedere il manoscritto e dialogare con l’autore per limare la forma e permettere una maggiore fluidità del testo;

Ghostwriting: questo servizio permette di usufruire di uno scrittore che elabori e metta su carta quell’idea per un libro che avete da troppo tempo nel cassetto, ma non siete sicuri di scrivere autonomamente. Dialogando con i nostri collaboratori avrete modo di illustrare il testo che immaginate e lasciare che loro si occupino di dare forma a quell’ispirazione;

Impaginazione: si tratta di un intervento sul testo definitivo, la cui formattazione verrà manipolata fino a diventare un prodotto rifinito e adattato per la pubblicazione su carta, lasciando del tutto inalterato il suo contenuto;

Ufficio stampa e promozione: in questo servizio rientrano diverse attività promozionali che possono essere concordate e personalizzate per ogni autore, di modo da permettere di raggiungere il maggior numero di persone;

Presentazione libro: nell’ambito della promozione, Edizioni Kemonia offre la possibilità di organizzare un evento per la presentazione del libro al pubblico.

I volumi delle Edizioni Kemonia hanno codice Isbn, a richiesta bollino Siae, codice a barre e vengono distribuiti sul territorio nazionale (circuito Feltrinelli, librerie Mondadori, Ubik, etc.) e in Svizzera e venduti anche all’estero.

Per maggiori informazioni sui servizi editoriali e sulla selezione in corso potete contattare la casa editrice al numero 327 9053186.

“Le stagioni dei Florio”: all’Istituto Gramsci la presentazione del testo teatrale di Adriana Castellucci

Le stagioni dei Florio

L’Istituto Gramsci Siciliano, ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, invita, mercoledì 24 novembre alle ore 17.30, alla presentazione del testo teatrale “Le stagioni dei Florio” di Adriana Castellucci (edizioni Kemonia).
La potenza del mito dei Florio ancora oggi esercita una forte suggestione, radicata com’è in diversi ambiti della popolazione palermitana e nutrita di nostalgia e di rimpianto per quello che la città fu e avrebbe potuto essere. Nella stesura di questo testo teatrale l’autrice non ha scelto alcuna interpretazione storica univoca, sia riguardo ad alcuni risvolti oscuri dell’ascesa dei Florio, sia alle responsabilità del loro crollo, preferendo affidare ad una polifonia di voci e ad una molteplicità di personaggi ragioni e convincimenti riferibili a più punti di vista.
Sono previste, durante l’incontro, delle letture interpretative a cura di Enrico Stassi, Maria Teresa Coraci e Nicolò Prestigiacomo. Presenti, oltre l’autrice, i relatori Felice Cavallaro e Giampiero Tre Re; coordina Salvatore Nicosia.

Ingresso gratuito – Info via mail a info@istitutogramscisiciliano.it – Ingresso con obbligo di Green Pass